Differenza tra abrasione con Corindone e con Carbex?

La microdermoabrasione a Carbex rispetto al Corindone richiede una manutenzione ridottissima in quanto non sono presenti filtri da pulire e/o sostituire periodicamente. La presenza di testine a Carbex monouso, il cui inserimento avviene senza l’utilizzo di utensili ma per mezzo di una leggera pressione, permette di avere il sistema pronto all’uso tra un trattamento e il successivo riducendo i tempi di manutenzione e pulizia e quindi facendo risparmiare tempo prezioso all’operatore. Inoltre poiché il trattamento a Carbex non necessita di un circuito di aspirazione questo permette di evitare i fastidiosi problemi legati alla suzione dell’epidermide.
Da evidenziare anche il minor livello di rumorosità del sistema a Carbex in quanto privo di un circuito vacuum indispensabile invece nei sistemi a corindone, dando maggior confort per l’operatore e il paziente. Il carbex evita la dispersione nell’ambiente di polveri rendendo il trattamento più pulito. Inoltre i consumabili del sistema a Carbex richiedono minori spazi per lo stoccaggio rispetto ai contenitori di corindone, favorendo la possibilità di poter avere anche in ambienti di piccole dimensioni una scorta corposa di questi.
Modalità di utilizzo del sistema a Carbex semplice e intuitiva.