I rimedi naturali per affrontare i mesi più freddi

lunedì 18 novembre 2013 Lifestyle

Quali sono i rimedi naturali che possono aiutarci a combattere i malanni invernali?
E quali cibi vanno preferiti per rafforzare le difese immunitario?
Raffreddore, tosse e influenza possono essere curati anche con prodotti provenienti dalla terra?

Le prime ondate di freddo iniziano a farsi sentire in tutto lo stivale.
Con l'abbassamento delle temperature il nostro organismo reagisce indebolendosi, diventando così più vulnerabile ai malanni stagionali. Per quanto saltare a piè pari l'inverno non sia possibile, esistono un bel ventaglio di pratiche e rimedi naturali che possiamo mettere in atto per difenderci al meglio.
Il sistema immunitario, particolarmente sollecitato dagli agenti patogeni, si può rafforzare partendo dall'alimentazione, una sfera la cui importanza è spesso sottovalutata.
Benché si sia portati a pensare che gli alcolici rappresentino la giusta soluzione per combattere il freddo, la verità è che andrebbero quanto più possibile evitati: funzionano infatti da vaso dilatatori, contribuendo a dare un'immediata sensazione di calore, ma con la spiacevole conseguenza di rallentare la circolazione sanguigna, raffreddando quindi il corpo.

Meglio invece abbondare con l'acqua, preferendo alimenti carichi di sali minerali, verdure, legumi e frutta di stagione. Il paniere ortofrutticolo di questi mesi non manca di cibi gustosi, amici delle nostre difese. Fra questi, in primis, si vedano gli agrumi, ricchi di vitamine, risorse importanti per consentire un buon funzionamento del sistema immunitario.
Anche i vegetali carichi di betacarotene, come le carote, sono validi alleati, perché aiutano ad incrementare il numero di cellule in grado di combattere le infezioni, favorendo al contempo i processi di depurazione dell'organismo.
Altri ingredienti da preferire, magari per zuppe o vellutate, sono poi i pomodori, gli spinaci, le barbabietole rosse, i broccoli e i peperoni.
Interessante è poi l'azione di alcuni funghi dalle proprietà immunomodulanti: ricchi di selenio e di beta-glucano attivano i globuli bianchi, responsabili principali della difesa contro le infezioni.
I più golosi possono invece trovare un vincente alleato nel cioccolato fondente. Il cacao, secondo il British Journal of Nutrition, contribuisce a potenziare le T-helper cells, un sottogruppo di linfociti di grande importanza per le nostre difese.

Vi sono poi alcuni validi alleati da prendere in considerazione per contrastare i malesseri tipici di questo periodo. Tosse e mal di gola possono essere alleviati con infusi a base di agrimonia, lampone e timo, ma anche con miele e qualche cucchiaino di issopo che alleviano notevolmente dolori e fastidi.
Per l'influenza invece ci si può munire di qualche rimedio naturale che ne mitiga i sintomi: l'echinacea è uno dei fitoterapici più adatti per contrastare il virus influenzale, ma anche l'olio di lavanda, così come l'astragolo, una pianta di origine cinese, rappresentano valide alternative da prendere in considerazione.