Ah, l’estate…tempo di vacanze, abbronzatura e moda!

lunedì 18 luglio 2016 Lifestyle

La stagione calda porta con sé una voglia di spensieratezza che contamina anche il guardaroba. Cosa, dunque, non può mancare negli armadi estivi? Quali i pezzi chiave, quali gli accessori must-have e quali, ancora, le nuance di maggiore tendenza? Vediamo insieme i trends subito da fare vostri per un’estate sempre al top, al mare o in montagna.

I colori da indossare.
Il punto di partenza è Pantone: l’azienda statunitense, autorità indiscussa sul colore, ha incoronato il rosa quarzo e l’azzurro serenity nuance dell’anno. Tonalità pastello, quest’ultime, che si combinano tra loro per creare look da giorno e da sera eleganti, leggeri e sofisticati. Di estate in estate, non possono poi mancare tinte forti e vitaminiche: dal giallo limone al verde prato, dal viola melanzana al rosso pomodoro, fino al turchese oltremare. Grande spazio in questo 2016 anche a tonalità più neutre e “formali”: dal nero, eternamente chic, al bianco (da capo a piedi), passando per beige, sabbia e color panna.

I capi da non perdere.
Molto indicato l’abbinamento di costume (bikini o intero che sia) con caftani e casacche di lino o cotone leggerissimo. Altro grande protagonista di questa estate 2016 è il crochet: top, gonne e costumi da bagno trovano nell’uncinetto un vero must-have e alleato di stile. Senza dimenticare lo chemisier modulabile, un capo degli anni ’90 tornato prepotentemente di moda. Si tratta di una camicia lunga, trasformabile in vestito corto o lungo e spesso accompagnata da una cintura in vita per la sera. Un passe-partout irrinunciabile!

Stampe mania.
Si parte da un grande classico quali le righe: che siano mini o maxi, bicolori o multicolore, quella a righe è una stampa il cui fascino non tramonta proprio mai. Per le più romantiche, invece, l’abbigliamento e il beachwear 2016 si tingono di motivi floreali in tonalità confetto. Di assoluta tendenza anche grafie etniche, paisely tribali e gli eterni pois in “monocrome”, pronti a donare un’allure sofisticata in pieno stile anni ’50.

I bijoux.
A vestire mani e polsi delle fashion addicted ci pensano gioielli dal fascino etnico e dal sapore gitano e un po’ selvaggio. Poco ingombranti ma colorati, allegri e ispirati ad uno stile boho-chic che parli di estate, di spensieratezza e, soprattutto, di vacanze. L’unico diktat? Mai esagerare!

Materiali e accessori.
Quali i più amati? Tra le tendenze dell’estate 2016, rafia, corda e paglia fanno da padroni in fatto di borse e cappelli (un must quelli a falda larga). Materiali dunque naturali, pratici e leggeri, reinterpretati in chiave moderna e originale. L’imperativo è in questo caso giocare con i contrasti: abbinate tessuti preziosi a borse o pochette in queste texture grezze per un look dal sapore retrò e a prova di passerella.

E se la meta è la montagna?
Niente di meglio di una vacanza tra i monti per godere dell’aria fresca, del silenzio e fuggire dal caos della città. In quanto a moda, a meno che non siate arrampicatrici o alpiniste provette (che necessitano quindi di attrezzatura tecnica), la scelta si orienta su capi pratici e comodi: in valigia, dunque, scarpe da trekking resistenti e sporty-chic, t-shirt con stampe (secondo i suggerimenti di cui sopra), felpa con cerniera, shorts in cotone o in lino. Senza dimenticare un giubbotto impermeabile per proteggersi dagli acquazzoni e una camicia in denim, da usare sia di giorno che di sera. Il tocco finale? Un elegante foulard da sfoggiare durante le cene trascorse davanti al falò!