SOS Cellulite: Alleati vecchi e nuovi

lunedì 21 luglio 2014 General Project

Con l’arrivo dell’estate l’attenzione delle donne si concentra sulla silhouette e inevitabilmente bisogna fare i conti con la cellulite. È il momento giusto per rispolverare alcune buone abitudini e scoprire un nuovo alleato per contrastare questo fastidioso inestetismo.

La cellulite è complessa, come le donne: ne esistono varie tipologie derivanti da un numeroso insieme di fattori. Ed è paritaria: colpisce quasi il 90% delle donne di tutte le età e misure. Studi scientifici hanno dimostrato che la cellulite non costituisce un semplice accumulo di grasso, ma è la causa finale di un processo infiammatorio che interessa il tessuto adiposo e i vasi sanguigni. La cellulite non è dunque semplicemente legata al sovrappeso, ma è da ricondursi ad un insieme di cause quali fattori genetici, squilibri ormonali, stile di vita sedentario, ristagno dei liquidi.

Se le diete rigide non sono dunque la chiave di volta per risolvere il problema della cellulite, la soluzione migliore è quella di prestare attenzione a ciò che si mette nel piatto, seguendo un corretto regime alimentare. È importante incrementare il consumo di frutta e verdura fresche, sia direttamente, sia sotto forma di centrifugato, una gustosa alternativa, concentrandosi in particolare sui prodotti di stagione dalle proprietà diuretiche (anguria, ananas, mirtilli, pomodori, melone, cetrioli).

Fondamentale l’idratazione: bere molta acqua, in particolare quella povera di sodio, aiuta ad eliminare le sostanze tossiche e i liquidi, che i tessuti tendono a trattenere. Utili anche le tisane e gli infusi da assumere durante la giornata, i quali, oltre ad una specifica azione terapeutica, contribuiscono all’idratazione dell’organismo.

Ad una corretta alimentazione bisogna affiancare una buona dose di esercizio fisico. Il giusto mix comprende sessioni di allenamento aerobico come la corsa, da abbinare ad esercizi mirati per la tonificazione muscolare, come il pilates. Solo combinando il cardio training e il potenziamento muscolare si potranno combattere cellulite e accumuli adiposi. Perfetto in questa stagione, l’allenamento in piscina costituisce una valida alternativa: le discipline in acqua, come l’hidrobike, sono un ottimo metodo per combattere la cellulite.

Importante tenere a bada anche altri fattori che concorrono alla formazione della cellulite: il fumo, la mancanza di sonno, lo stress, l’eccessiva caffeina, l’alcol, una scorretta esposizione al sole. Attenzione anche alla postura: è importante evitare di tenere le gambe accavallate, poiché questa posizione impedisce il normale flusso della circolazione negli arti inferiori e si è costretti a rimanere seduti per molte ore in ufficio, è necessario alzarsi di tanto in tanto per riattivare la circolazione.

I trattamenti estetici infine costituiscono un’ottima risorsa. General Project ci offre oggi un nuovo alleato per combattere la cellulite: il massaggiatore meccanico Med Sculpt aiuta a ridurre le adiposità localizzate e gli inestetismi, donando in poche sedute un aspetto più sano e levigato alla pelle. L’azione combinata del massaggio e dell’ultrasuono, agendo direttamente a migliorare la circolazione, interviene contro l’accumulo di grasso sottocutaneo. La tecnologia LeD garantisce inoltre un effetto di ringiovanimento della pelle grazie alla fototerapia. Un trattamento mirato, non invasivo e indolore contro la cellulite.