Addio pareo: toniche e belle in passerella

giovedì 4 agosto 2016 General Project

Togliersi i vestiti e mostrarsi in costume da bagno è un incubo per molte donne. Un momento di imbarazzo e inadeguatezza che porta a non abbandonare mai il pareo o a limitare al minimo i propri movimenti sul bagnasciuga. 

Per non parlare poi della “sfilata” in battigia o in passerella: anche qui, spesso, prevale un senso di disagio con la conseguente corsa sotto l’ombrellone per non muoversi più da lì. Il piacere e il sollievo dell’essere (finalmente!) in vacanza lasciano così il posto a scontentezza e insoddisfazione, instaurando un circolo vizioso che ben poco giova al proprio relax. Come fare, dunque, perché la prova costume non metta voi e il vostro buon umore K.O. anche quest’anno? Come lasciare a casa i nervosismi legati alle prime esposizioni al sole e come, soprattutto, quell’inossidabile pareo? La tecnologia viene in vostro soccorso, con una soluzione concreta per migliorare il proprio aspetto: MC1 Multipower.

MC1 Multipower: il trattamento corpo sicuro ed efficace

MC1 è il macchinario ad ultrasuoni e radiofrequenza di General Project studiato e realizzato per correggere ed eliminare gli inestetismi della cellulite e migliorare la circolazione linfatica e sanguigna.

Punto di forza di MC1 è l’innovativo manipolo “Body Shape and Tight”, composto da un disco su cui sono collocati tre trasduttori ultrasonici circolari con attivazione sequenziale, ciascuno operante come singola fonte di ultrasuoni. L’attivazione in sequenza permette di sfruttare gli impulsi al massimo livello di potenza, emessi a turno da ciascun trasduttore, producendo un senso di “picchiettio” sull’area oggetto del trattamento.

La specifica emissione di ultrasuoni, appositamente studiata per MC1 Multipower, provoca un significativo restringimento degli adipociti sotto pelle, attivando processi metabolici che conducono ad una naturale eliminazione del grasso in eccesso, contrastando adiposità localizzata e cellulite e ottenendo in ultimo un effetto di rimodellamento del corpo.

Il manipolo “Body Shape and Tight” impiega inoltre la radiofrequenza, che rafforza e migliora l’azione del trattamento ad ultrasuoni. Il campo elettromagnetico tripolare applicato sull’inestetismo genera calore sull’area oggetto del trattamento, aumentando la temperatura interna di quest’ultima. Questa reazione produce una denaturazione delle fibre di collagene e la loro conseguente riorganizzazione: esse diventano di fatto più corte e più spesse, con un consequenziale ed evidente effetto di rassodamento.