Viso: via le macchie!

martedì 8 ottobre 2013 Estetica

Tra i difetti più diffusi, le macchie della pelle si manifestano a qualunque età. Cosa fare? I sistemi viso di General Project per combattere in modo efficace gli inestetismi della pelle.

Zone scure che adombrano parti del nostro viso, picchiettano il décolleté o danno una spiacevole texture maculata alle mani: le macchie delle pelle sono uno dei molti segnali dell'invecchiamento cutaneo, la conseguenza visibile del progredire del nostro orologio biologico. A provocarle sono le alterazioni nel funzionamento dei melanociti - le cellule adibite alla produzione di pigmento melanico – che provocano una distribuzione disomogenea di melanina. Benché il fenomeno sia strettamente connesso all'età, quest'ultima non è l'unica causa scatenante.
Vi sono infatti una serie di fattori che potenziano notevolmente il decadimento della pelle e la comparsa di queste macchie senili, che generalmente si presentano in forma tondeggiante: radiazioni solari, fumo, smog e vento rendono la pelle più fragile e delicata. Oltre a questi si aggiunge il rilevante ruolo svolto dagli ormoni: le macchie sono infatti uno degli inestetismi più tipici della gravidanza, a tal punto frequenti da essere contraddistinti da una terminologia dedicata: il cloasma gravidico, durante il quale le cellule melanocitarie impazziscono a causa delle modificazioni ormonali. Le stesse alterazioni interessano sia le donne che entrano in menopausa che quante utilizzano estrogeni, come la pillola contraccettiva. Un ulteriore ruolo negativo nella diffusione di queste macchie viene svolto dall’accumulo di tossine nei tessuti dell'epidermide - provocato da cattive abitudini alimentari o da una dieta troppo ricca di grassi - così come l'utilizzo di sostanze chimiche irritanti.

Benché non sia possibile arrestare l’inesorabile scorrere temporale, esistono una serie di regole importanti da rispettare per il benessere della nostra pelle, vero e proprio specchio della salute della persona.
Una buona crema con elevata protezione solare andrebbe utilizzata sia durante le esposizioni solari dei mesi estivi che in inverno. Seguire una dieta disintossicante, a base di alimenti ricchi di betacarotene, vitamina A, C ed E, zinco e selenio è sicuramente consigliabile.
Buona norma è poi astenersi dal fumo, che incrementa la produzione dei radicali liberi e favorisce i processi di ossidazione, di cui le macchie fanno parte.

Cosa fare in caso di comparsa di macchie cutanee?
Per eliminare questi spiacevoli inestetismi cutanei General Project mette a punto un mix di soluzioni assolutamente efficaci. Sul fronte della cosmesi la linea di sieri per face infusion propone un prodotto schiarente, un concentrato rivitalizzante unico per la pelle: l'ottima capacità di penetrazione consente al siero di effettuare un'azione schiarente che combatte le alterazioni e le macchie, attenuando le diverse problematiche della iperpigmentazione.
Anche le macchine progettate e realizzate per il ringiovanimento viso rappresentano un rimedio valido e dai risultati soddisfacenti. Tra queste l'apparecchiatura 3 Face consente di effettuare un trattamento completo - che va dalla microdermoabrasione orbitale a micropulsazione meccanica all’innovativo trattamento HBLM per la fototerapia sino a un micromassaggio facciale computerizzato - per rimuovere le imperfezioni e le macchie lasciate dal tempo sulla pelle.
Nuovo e innovativo è poi Oxy System che sfrutta le proprietà rigenerative dell'abrasione e le unisce a quelle dell'ossigenoterapia. L'ossigeno tonifica il tessuto cutaneo, ridonando vitalità, luminosità e tonicità. Il metabolismo cellulare risulterà migliorato, mentre la produzione di collagene sarà stimolata, accelerando i processi riparativi. È la performante testina diamantata che consente di rimuovere gli strati più superficiali dell'epidermide, combattendo efficacemente le macchie cutanee.