Rigenerare la pelle dopo l’estate

lunedì 28 agosto 2017 Estetica

Durante e dopo l’estate la pelle ha particolare bisogno di cura, poiché sole e calore accelerano la produzione di radicali liberi, riducendo la naturale produzione di collagene.

Per ripristinare le condizioni ottimali della pelle e allontanare il rischio d’invecchiamento precoce, si può ricorrere alla tecnologia.

La microdermoabrasione, in particolare, esercita un peeling profondo e levigante che va a stimolare la circolazione, i muscoli del viso e la produzione di nuovo collagene.
General Project ne ha perfezionato la tecnica realizzando Face Up, una metodica adatta a tutti i tipi di pelle.

Il nuovo abrasore, efficace ed ergonomico, permette di effettuare diversi trattamenti viso con brillanti risultati fin dalla prima applicazione:

  • riduzione delle rughe
  • ringiovanimento cutaneo
  • nuova luce e compattezza alla pelle
  • incremento dello spessore del derma

Face Up garantisce massima sicurezza ed efficacia.

La microdermoabrasione - effettuata attraverso manipolo orbitale a micropulsazione meccanica - permette di raggiungere tutti i punti del viso ed eliminare gli strati epidermici in modo da ottenere risultati impeccabili, omogenei e uniformi.

La micropulsazione esercita un massaggio che migliora la circolazione, stimola i muscoli del viso e ricompatta la pelle, rendendola subito più soda, giovane e tonica. Come la maggior parte delle tecnologie GP, anche Face Up sfrutta l’azione sinergica di due tecnologie, un sistema collaudato che consente di superare le aspettative di trattamento.

Micropulsazione e microdermoabrasione combinate infatti stimolano la produzione di nuovo collagene, in modo da ottenere risultati immediatamente visibili, e soprattutto duraturi. Il tutto racchiuso in un unico, ergonomico manipolo.

Vai al video dedicato!