Curare l’iperpigamentazioe ncutanea è possibile?

giovedì 21 maggio 2015 Estetica

La nostra pelle contiene cellule adibite alla produzione di melanina, la sostanza chimica responsabile del colore del nostro epidermide. Quando la produzione di melanina aumenta, la pelle risulta iperpigmentata e vediamo comparire le fastidiose macchie - che molti di noi conoscono fin troppo bene - e che possono essere distinte in tre differenti tipologie: le lentiggini, il melasma o clasma e l’iperpigmentazione post-infiammatoria.
Le parti più colpite da queste macchie sono solitamente il collo, il viso e le mani. 

Ma quali sono i fattori che causano la comparsa di questo inestetismo?
Come spesso avviene quando si parla del nostro organismo e del suo funzionamento, raramente si riesce a identificare una sola causa scatenante. Molto spesso ha più senso parlare di pluralità di fattori che, in questo caso, agiscono stimolando la produzione in eccesso di melanina. Tra questi si vedano: l’esposizione ai raggi solari; gli influssi ormonali; alcune patologie come malattie autoimmuni e gastrointestinali o disordini metabolici e mancanza di vitamine; ferite o infiammazioni, come l’acne, la psoriasi ad esempio.
Proprio perché l’estate è in arrivo, occorre precisare che il primo fattore citato, l’esposizione solare, è con ogni probabilità la causa numero uno dell’iperpigmentazione. Esporsi troppo implica, infatti, un’alterazione della funzione principale della melanina, che è quella di proteggerci dai raggi UV. Il risultato è l’inizio della comparsa delle fastidiose macchie che, in caso di esposizione prolungata tende ad esacerbarsi.

Prevenire è possibile?
In questa stagione è importante limitare al massimo l’esposizione ai raggi UV, applicando sempre la protezione solare e limitando il tempo all’aperto.

Quali sono i rimedi per curare l’iperpigmentazione cutanea?
L’ossigenoterapia è sicuramente un’alternativa da prendere in considerazione perché l’ossigeno aumenta la circolazione sanguigna e contribuisce a migliorare il metabolismo cellulare, accelerando i processi di guarigione e riducendo le irritazioni. Oxy System è il macchinario per trattamento all'ossigeno per il viso che, combinando nello stesso manipolo una testina diamantata, rimuove gli strati più superficiali dell’epidermide. La pelle trattata acquista da subito un aspetto più liscio. Si tratta a tutti gli effetti di una soluzione performante e funzionale per combattere in modo efficace le macchie cutanee.