Bianco a portata di... sorriso

lunedì 24 novembre 2014 Estetica

Il sorriso è una delle nostre espressioni quotidiane. Sono molteplici gli effetti biologici a beneficio di un sorriso: i muscoli si rilassano, le vie respiratorie si liberano, migliorano le funzionalità epatiche e intestinali.

Gli effetti psicologici di un sorriso sono ancora più sorprendenti: lo stress e le frustrazioni si placano, con un sorriso si trasmettono empatia e ottimismo, il sorriso è seduzione. Ma cosa accade quando il nostro sorriso non è bianco come vorremmo e sorridere ci mette a disagio? Scopriamo tutti gli accorgimenti per mantenere un sorriso sano, grazie anche all’innovativa tecnologia di General Project Dental Laser 4x4, per riscoprire il sorriso più bianco di sempre.

La regola basilare per la cura del sorriso è quella di sottoporsi a periodici controlli dal dentista, inoltre, anche nel caso del sorriso bisogna tenere presente le due regole generali che valgono per la salute di tutto il corpo: evitare il fumo e limitare il consumo di caffeina.

La regola principale è poi quella di seguire le pratiche per la buona igiene orale: come in tutte le cose, anche il benessere del nostro sorriso comincia dalla routine quotidiana.
Per una cura ottimale del sorriso, l’ideale sarebbe spazzolare i denti dopo ogni pasto, ma se gli impegni quotidiani ce lo impediscono, possiamo rimediare dedicando più tempo e attenzione al lavaggio dei denti prima di andare a letto e al mattino appena svegli, utilizzando i giusti strumenti: per prima cosa laviamo i denti con dentifricio e spazzolino per circa 3 minuti. Sarebbe meglio optare per uno spazzolino elettrico, che agisce più in profondità attraverso un movimento rotante, ma possiamo anche affidarci al classico spazzolino manuale con setole sintetiche. Il filo interdentale agisce pulendo a fondo i piccoli spazi fra i denti che lo spazzolino non è in grado di raggiungere. Il collutorio infine, attraverso i risciacqui, rinfresca e depura la bocca.

La cura del sorriso non si conclude con la beauty routine quotidiana, ma prosegue a tavola: è qui che possiamo scegliere una quantità di cibi che non solo favoriscono il generale benessere dell’organismo, ma hanno anche proprietà sbiancanti per i denti: fragole e agrumi con il loro alto contenuto di vitamina C, mele e sedano ricchi di fibre, la cipolla cruda con proprietà antibatteriche, il tè verde ricco di fluoro e antinfiammatorio, i funghi che proteggono le gengive. In cucina inoltre troviamo alcuni alimenti che possiamo applicare direttamente sui denti per un naturale trattamento sbiancante: la buccia del limone e quella della banana, sfregate sui denti hanno un effetto purificante, che ridona luce allo smalto dei denti. La salvia, ben nota per le sue proprietà officinali, sfregata sui denti ogni tre giorni produce un effetto lenitivo, dona sollievo in caso di gengive infiammate, garantisce un sorriso più bianco.

Esistono anche trattamenti estetici specifici che ci aiutano a conservare un sorriso candido e luminoso. Le mascherine ad esempio, combinate con un gel sbiancante, applicate su entrambe le arcate dentarie, agiscono di notte e un trattamento completo dura dai 10 ai 15 giorni.

Dal dentista poi la vera rivoluzione è offerta da Dental Laser 4x4 di General Project, una macchinario completo per la cura dei denti: un sistema che combina 4 funzioni sinergiche con lo scopo di trattare la malattia parodontale, la peri-implanite, le loro complicazioni a altre infezioni del cavo orale. Utilizzando la fotoablazione, la teoria fotodinamica, la fotoinduzione e la foto diagnostica il Laser 4x4 diventa una garanzia per il sorriso.